Logo Life
Progetto Giada

PROGETTO GIADA: l'Agenzia presenta il volume sull'Analisi Ambientale

Questa mattina in Provincia la conferenza stampa di presentazione di un volume che racconta il miglioramento dello stato di salute della Valle del Chiampo

Vicenza – Si è svolta questa mattina nella sede centrale della Provincia di Vicenza la conferenza stampa di presentazione del volume di Sintesi dell’Analisi Ambientale Iniziale. Erano presenti l’assessore provinciale all’Ambiente Antonio Mondardo, il responsabile dell’Agenzia Giada Andrea Baldisseri, il sindaco di Montecchio Maggiore Maurizio Scalabrin, il sindaco di Arzignano Stefano Fracasso e un rappresentante della sezione concia dell’Associazione Industriali.
Il volume presentato stamattina dall’Agenzia Giada, di 120 pagine circa, rappresenta un aggiornamento del Rapporto di analisi ambientale del distretto conciario della Valle del Chiampo del 2006, e contiene i dati aggiornati con relativi commenti e spiegazioni dettagliate sugli obiettivi dell’Agenzia. Il libro è una sintesi del cd-rom, applicato in quarta di copertina, che contiene, dopo un inquadramento generale del territorio, tutti i risultati, comune per comune, dei monitoraggi di acqua, aria, elettromagnetismo, energia, rifiuti, rumore, suolo e traffico.
I dati pubblicati riguardano i monitoraggi degli ultimi anni sul territorio dei 16 comuni del distretto della concia che aderiscono al Progetto Giada: l’aspetto più evidente è il netto miglioramento della qualità dell’aria nel distretto, basti pensare che le emissioni nocive causate dai solventi utilizzati nel ciclo di produzione delle pelli, sono passate in pochi anni da 18 a 8 mila tonnellate all’anno. I sindaci dei comuni di tutto il distretto, rappresentati stamattina da quelli di Arzignano e Montecchio Maggiore si dicono molto soddisfatti del lavoro svolto dall’Agenzia, i risultati sono importanti, la comunicazione e la trasparenza evidenti e ambiziosi gli obiettivi futuri. «In questi primi otto anni di attività – spiega il responsabile dell’Agenzia Giada Andrea Baldisseri - ci siamo dedicati prevalentemente a quelli che si presentavano come i problemi ambientali più gravi, prima fra tutti la qualità dell’aria; visto che ora la maggior parte delle emergenze risultano ridimensionate e nell’impegno a perseverare nell’ottica del continuo miglioramento, l’Agenzia conta di dedicare al più presto le sue attività anche ad altre importanti matrici come i consumi energetici e la tutela della risorsa idrica».
Obiettivo della pubblicazione è soprattutto quello di consentire una facile lettura del rapporto di analisi ambientale anche per i non addetti ai lavori, chiaro segno di dialogo e di trasparenza nei confronti della cittadinanza. Si è cercato di estrapolare i dati più significativi che caratterizzano il distretto conciario e commentare gli stessi utilizzando un linguaggio non eccessivamente tecnico, pur preservando la scientificità dei dati e delle conclusioni riportate. Al fine di aiutare il lettore, al termine della relazione è stato realizzato un breve Glossario al quale fare riferimento per la comprensione di alcuni termini specialistici non altrimenti sostituibili. I volumi verranno distribuiti ai comuni del distretto nei prossimi giorni e saranno poi messi a disposizione della popolazione e delle aziende.



Ricerca
Effettua una ricerca all'interno del sito
Newsletter
Iscriviti alla newsletter, un utile strumento che vi permetterà di essere sempre aggiornati.
Logo Provincia di VicenzaLogo Arpav
Enti partecipanti
Comune di AlonteComune di AltissimoComune di ArzignanoComune di BrendolaComune di CastelgombertoComune di ChiampoComune di CrespadoroComune di GambellaraComune di LonigoComune di MontebelloComune di Montecchio MaggioreComune di MontorsoComune di NogaroleComune di San Pietro MussolinoComune di SaregoComune di TrissinoComune di Zermeghedo
Sito aggiornato il 21/04/2018