Logo Life
Politica ambientale

POLITICA AMBIENTALE: nuovi progetti ed obiettivi.

I Sindaci dell’Agenzia sono pronti per la firma della nuova convenzione 2009-2013.

Vicenza – I Comuni dell’Agenzia Giada si sono incontrati ieri mattina a Brendola per discutere le linee guida del Piano di Sostenibilità 2009/2013, punto focale della nuova convenzione dell’Agenzia, in via di definizione in questi mesi. I progetti e gli investimenti in programma per i prossimi anni nascono dalla necessità di stabilire una pianificazione che consenta di perseguire la politica di miglioramento continuo; il bilancio economico dell’Agenzia per il prossimo anno, in particolare, prevede oltre alla continuazione dei monitoraggi e della raccolta dei dati sui livelli di inquinamento, il finanziamento di alcuni progetti innovativi. E’ stato assegnato un incarico ad Arpav, per esempio, per lo studio sull’efficienza dei rivestimenti fotocatalitici: l’evoluzione delle tecnologie utilizzate per produrre rivestimenti (vernici), ha portato alla formulazione di particolari prodotti che, applicati a manufatti quali, pavimentazioni stradali, pareti esterne, camini, sono in grado di svolgere una funzione di abbattimento degli inquinanti atmosferici. Agenzia Giada e Arpav attueranno una sperimentazione, integrata con prove di laboratorio, per testare l’efficacia di questa tecnologia. Altra importante iniziativa riguarda l’Università di Trieste con cui l’Agenzia ha intenzione di avviare un monitoraggio dei corsi d’acqua mediante bioindicatori (muschi), al fine di integrare l’attuale sistema di controlli basato esclusivamente su analisi di tipo chimico. Nei prossimi mesi, in accordo con l’ateneo triestino, e di concerto con l’ufficio Risorse Idriche della Provincia di Vicenza, sarà stesa una possibile mappa dei corsi d’acqua per il territorio di competenza dell’Agenzia Giada.
Il comune di Zermeghedo ha messo a disposizione uno spazio in cui, entro i primi mesi del 2009, sarà realizzato uno Sportello Unico dedicato all’Agenzia, che si occuperà di fornire assistenza diretta alle amministrazioni e alle aziende della concia. Entro il mese di marzo verrà esposta all’Assemblea dei Sindaci una proposta operativa per il suo funzionamento, e verranno analizzati tutti i suggerimenti provenienti dagli stessi.
L’Agenzia Giada è stata inoltre coinvolta dall’attività della Fondazione Giacometti, relativa allo studio epidemiologico nella Valle del Chiampo. Ad oggi non esistono dati oggettivi che provino l’incidenza, nel distretto della concia, di patologie collegate all’inquinamento, nonostante questo, negli anni, non sono mancati momenti di allarmismo. In quest’ottica nasce un vero e proprio Osservatorio Epidemiologico, con l’obiettivo di dare vita ad un’indagine reale e definitiva. Nel corso del 2009 i lavori dell’Agenzia proseguiranno attraverso la fornitura dei dati ambientali necessari e, ove necessario, l’attuazione di nuove azioni di ricerca scientifica a proposito.
Altra importante attività istituzionale in programma è la predisposizione di una convenzione con il Ministero dell’Ambiente sulle politiche di prodotto: si tratta di un accordo di programma attraverso cui lavorare ad un progetto di certificazione di prodotto legata al territorio. Per il 2009, a questo proposito, è previsto anche il coinvolgimento delle associazioni degli imprenditori, della Camera di Commercio e della Regione Veneto.
Per concludere, in un’ottica di coinvolgimento e stimolo per le realtà imprenditoriali del territorio, con il prossimo anno nascerà il Club Giada: il territorio Giada è caratterizzato, oltre che dal prevalente settore conciario, anche da un numero consistente di aziende, dotate di impianti significativi, che non appartengono a quel mondo produttivo, ma che rappresentano una realtà che meriterebbe di essere coinvolta nelle politiche ambientali di sviluppo sostenibile. L’intenzione è di costituire un nucleo iniziale, partendo dalle aziende già dotate di sistemi di gestione ambientale certificati/registrati, con cui condividere protocolli operativi orientati verso un miglioramento delle prestazioni e delle informazioni ambientali. In tale contesto saranno inserite specifiche azioni per incentivare i comportamenti più virtuosi.


Ricerca
Effettua una ricerca all'interno del sito
Newsletter
Iscriviti alla newsletter, un utile strumento che vi permetterà di essere sempre aggiornati.
Logo Provincia di VicenzaLogo Arpav
Enti partecipanti
Comune di AlonteComune di AltissimoComune di ArzignanoComune di BrendolaComune di CastelgombertoComune di ChiampoComune di CrespadoroComune di GambellaraComune di LonigoComune di MontebelloComune di Montecchio MaggioreComune di MontorsoComune di NogaroleComune di San Pietro MussolinoComune di SaregoComune di TrissinoComune di Zermeghedo
Sito aggiornato il 15/10/2018