Logo Life
Progetto Giada

PROGETTO GIADA: l'Agenzia a Roma, Venezia e Milano come esempio di efficienza

L’Agenzia ha partecipato ad alcuni convegni nazionali per portare ad esempio le attività di tutela dell’ambiente nel distretto conciario di Vicenza

Vicenza – L’Agenzia Giada ha partecipato recentemente a tre convegni nazionali, a Roma, Venezia e Milano, per portare ad esempio le attività di sviluppo sostenibile in corso nel distretto conciario di Vicenza. L’Agenzia si occupa dal 2001, per conto della Provincia di Vicenza, di tutelare l’equilibrio dell’ecosistema del distretto conciario della Valle del Chiampo, attraverso attività di analisi, studi ambientali e monitoraggi sul territorio, riservando parte delle proprie iniziative ad una serie di servizi alle aziende. Tra questi, la recente realizzazione di un riferimento internazionale per la Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD) per la pelle, che ha creato un significativo punto di riferimento per tutti i produttori europei di pelli.
L’Agenzia Giada, nella figura del suo coordinatore Andrea Baldisseri, è stata chiamata a partecipare al convegno dal titolo Rapporto Impresa a Ambiente, report sulle esperienze di eccellenza nel campo della sostenibilità ambientale, tenutosi all’Università Ca’ Foscari di Venezia lo scorso 13 marzo: la testimonianza era incentrata appunto sulla Dichiarazione Ambientale di Prodotto nel distretto conciario di Arzignano, come strumento di competitività per prodotti a minor impatto ambientale. Lo scorso 18 marzo, invece, i rappresentanti dell’Agenzia sono stati invitati a Roma per partecipare all’incontro di consultazione sulla Strategia Italiana per il Consumo e le Produzioni Sostenibili, svoltosi all’Auditorium del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio. Il convegno aveva lo scopo di raccogliere le osservazioni e le eventuali integrazioni delle parti interessate per la formulazione del documento da utilizzare per la nuova Strategia nazionale di Sviluppo Sostenibile. L’incontro ha visto la partecipazione dell’On. Gianni Piatti, Sottosegretario del Ministero dell’Ambiente e referente presso il CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri) per la revisione della Strategia nazionale di Sviluppo Sostenibile, oltre ad alcuni interventi da parte di altri Ministeri interessati (Economia, Attività Produttive, Risorse Agricole). Il dibattito si è sviluppato in particolare attorno all’esposizione delle esperienze maturate in materia dalle realtà locali, al fine di dimostrare che in alcune situazioni di eccellenza, come quella del distretto vicentino della concia, si è già intrapresa con successo la strada dello sviluppo sostenibile. L’Assessore Provinciale all’Ambiente Antonio Mondardo è stato invitato infatti per portare ad esempio l’efficienza degli strumenti volontari relativi all’EPD (dichiarazione ambientale di prodotto) e dell’APO (Attestato Emas per Ambiti Produttivi Omogenei).
Ultima in ordine di tempo, lo scorso 2 aprile, la visita dell’Agenzia Giada a Milano; in questa occasione il network Cartesio, costituito dalle regioni Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia e Toscana, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, ha avviato, a livello nazionale, un’attività finalizzata alla valorizzazione della sostenibilità ambientale e alla salvaguardia del territorio, che contribuirà a mettere in primo piano le peculiarità e le specificità a livello locale, attraverso la diffusione di strumenti di eccellenza già realizzati.


Ricerca
Effettua una ricerca all'interno del sito
Newsletter
Iscriviti alla newsletter, un utile strumento che vi permetterà di essere sempre aggiornati.
Logo Provincia di VicenzaLogo Arpav
Enti partecipanti
Comune di AlonteComune di AltissimoComune di ArzignanoComune di BrendolaComune di CastelgombertoComune di ChiampoComune di CrespadoroComune di GambellaraComune di LonigoComune di MontebelloComune di Montecchio MaggioreComune di MontorsoComune di NogaroleComune di San Pietro MussolinoComune di SaregoComune di TrissinoComune di Zermeghedo
Sito aggiornato il 13/12/2018