Logo Life
Inchieste

INCHIESTE: ARIA 2012 l' Agenzia Giada fa il punto sulla qualità dell'aria, trend in leggera controtendenza rispetto al miglioramento continuo.

Sul fronte delle emissioni legate all’attività della concia, i dati del 2011 segnalano una battuta d’arresto rispetto al trend positivo degli ultimi anni. Se le emissioni di ammoniaca continuano a rimanere vicine allo zero, sia le emissioni di solventi sia dell’idrogeno solforato sono in leggero aumento, benché ancora molto al di sotto della soglia di superamento imposta dalla legge.

Lo scorso 12 luglio il Comune di Zermeghedo ha ospitato la conferenza dell’Agenzia Giada alla quale hanno partecipato i sindaci dei 17 comuni aderenti.

I punti all’ordine del giorno erano la relazione sull’attività di monitoraggio della qualità dell’aria 2011, realizzata dalla Provincia di Vicenza e dall’Arpav, e le proposte per l’anno 2013.

L’attività di monitoraggio è stata realizzata con la centralina mobile e ha preso in considerazione sia punti su cui si è tornati più volte, sia zone prese a campione proprio per riuscire ad avere una mappatura più estesa e completa possibile.

Sono stati controllati i livelli degli inquinanti legati specificamente all’attività della concia, quindi solventi, idrogeno solforato e ammoniaca, ma anche i Pm10, vale a dire le polveri sottili, che riguardano in generale tutto il territorio e sono legate principalmente alle emissioni degli autoveicoli e degli impianti di riscaldamento.

Per quanto riguarda le polveri sottili, la situazione è pressoché uguale al resto del territorio, leggermente migliore rispetto alla città di Vicenza.

Sul fronte delle emissioni legate all’attività della concia, invece, i dati del 2011 segnalano una battuta d’arresto rispetto al trend positivo degli ultimi anni. Se le emissioni di ammoniaca continuano a rimanere vicine allo zero, sia le emissioni di solventi sia dell’idrogeno solforato sono in leggero aumento, benché ancora molto al di sotto della soglia di superamento imposta dalla legge e degli obiettivi di qualità fissati dall’Agenzia Giada a seguito del Piano di Risanamento dell’Atmosfera della Regione Veneto.

Un fatto, tuttavia, che impone di non abbassare assolutamente la guardia.

Questi dati, unitamente alle segnalazioni che arrivano dai cittadini, mostrano come l’attenzione per l‘ambiente e per la salute sia e debba essere una priorità, oltre a un impegno mai concluso.
Si evidenzia inoltre che le ragioni di questo leggero aumento possono essere molteplici.
Le stesse condizioni atmosferiche possono aver sfavorito la dispersione delle sostanze inquinanti, contemporaneamente però, si sta assistendo anche a dei cambiamenti legati alle dinamiche della crisi che portano alla concentrazione della produzione nel tempo e nello spazio.
Queste novità impongono di dare a tutti i membri dell'Agenzia Giada nuove regole, che non sono più le regole dello sviluppo ma della crisi.

La conferenza si è conclusa rimarcando come le azioni che si metteranno in campo partano dal presupposto della necessità del coordinamento tra Arpav, Provincia e Comuni e dall’importanza che l’Agenzia Giada continui ad esistere e a portare avanti il suo progetto.
Al termine, il comune di Zermeghedo assieme a quello di Montebello e a Medio Chiampo hanno riconfermato l'impegno a occuparsi di verificare e perfezionare il Piano già in atto sull’Idrogeno solforato.


I documenti di approfondimento che possono essere scaricati dalla sezione sono:
documenti\relazioni\presentazione dati qualità dell'aria trend 1996-2011
documenti\report annuali\presentazione sintetica della qualità dell'aria per l'anno 2011.
documenti\report annuali\report annuale sul controllo della qualità dell'aria anno 2011.


Ricerca
Effettua una ricerca all'interno del sito
Newsletter
Iscriviti alla newsletter, un utile strumento che vi permetterà di essere sempre aggiornati.
Logo Provincia di VicenzaLogo Arpav
Enti partecipanti
Comune di AlonteComune di AltissimoComune di ArzignanoComune di BrendolaComune di CastelgombertoComune di ChiampoComune di CrespadoroComune di GambellaraComune di LonigoComune di MontebelloComune di Montecchio MaggioreComune di MontorsoComune di NogaroleComune di San Pietro MussolinoComune di SaregoComune di TrissinoComune di Zermeghedo
Sito aggiornato il 21/04/2018